La finale individuale è stata caratterizzata da una gara entusiasmante: c'erano diversi tavoli collocati in file successive che si restringevano , così da escludere i concorrenti più "lenti". I 10 concorrenti avevano a disposizione 60 minuti per risolvere 9 puzzle, collocati uno per tavolo. Ogni volta che un puzzle veniva risolto correttamente, il concorrente passava al tavolo successivo, e così via fino al tavolo e al puzzle finale. Ogni tre puzzle i tavoli si restringevano: al terzo puzzle i tavoli diventavano sette (eliminando i tre concorrenti più lenti), al sesto diventavano cinque (con altre due eliminazioni) e al nono e ultimo diventavano solo tre, per decidere il podio finale. Al termine di una sfida appassionante, Mebane è riuscito a scamparla su Voigt, che fino all'ottavo puzzle si era dimostrato saldamente in testa e apparentemente destinato alla sua ottava vittoria di un Mondiale. Il tedesco si è però trovato di fronte un puzzle che non è riuscito a risolvere se non in 16 minuti (sullo stesso puzzle Snyder ha passato giusto una quarantina di secondi) e ha perso il titolo, riuscendo però a proteggere il secondo gradino del podio dall'assalto finale di Snyder.

Per quanto riguarda gli italiani, finiti al 17° posto nella classifica a squadre (tra l'altro, una delle migliori prestazioni di sempre), nelle gare individuali hanno confermato più o meno i piazzamenti della prima giornata. Primo fra gli italiani Stefano Forcolin, 54° nella classifica generale, seguito da Daniele Filippone (69°), Giulia Franceschini (73°)e Alberto Fabris (78°). A tutti loro vanno i nostri più calorosi complimenti per l'ottimo lavoro svolto! Continuate così!

L'appuntamento è ora per il prossimo anno in Croazia. Per quanto la location della ventunesima edizione del Mondiale di puzzle sia ancora in via di definizione, a detta della WPF (World Puzzle Federation, la federazione che organizza i Mondiali di specialità) la candidata più probabile a ospitare l'evento dovrebbe essere la cittadina di Umago, nella penisola istriana. Nei prossimi mesi, quando si saprà qualcosa di più, vi faremo sicuramente avere più notizie a riguardo.

Login